Incursione notturna negli scavi di Pompei, bloccata coppia di giovani

Ennesima intrusione notturna, intorno alla mezzanotte, nella Necropoli di Porta Nocera, negli Scavi di Pompei, da parte di una coppia di giovani del posto, che sono stati bloccati dai custodi nel giro di pochi minuti. I due sono stati successivamente successivamente consegnati alle forze dell'ordine che hanno eseguito l'identificazione e il fermo. A darne notizia è il rappresentante della Fim Cisl del sito archeologico, Antonio Pepe, che ha voluto sottolineare il coraggio dei custodi intervenuti, «nonostante sotto organico e armati solo di buona volontà». La coppia, un giovane di Scafati e una ragazza di Pompei, forse intendeva appartarsi nell'area archeologica a ridosso della Necropoli di Porta Nocera non si è accorta di essere monitorata dalle telecamere della videosorveglianza. I custodi in servizio nell'area archeologica (Michelangelo De Felice e Antonio Elefante) allertati dai colleghi della Sala Regia (Angelo Izzo) sono intervenuti immediatamente sul posto, fermando nel giro di pochi minuti la coppietta di giovani ragazzi che non hanno opposto resistenza. Entrambi sono stati consegnati ai carabinieri che li hanno identificati e portati in caserma.
Lunedì 11 Maggio 2015, 14:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP