Benevento, bufera di neve anche sulla città

BENEVENTO - Poca neve e tanto ghiaccio in nottata in città e nell’hinterland. Poi ieri pomeriggio dalle sedici fiocchi di neve sul capoluogo hanno imbiancato vie e auto in sosta e creato con il passare delle ore chiaramente delle criticità. Il primo allarme sulla Benevento Campobasso dove nei pressi di Santa Croce la neve aveva creato problemi agli automobilisti in transito. Sono interventi mezzi dell’Anas e il traffico è ripreso anche se a rilento. In valle Telesina bloccata anche la via che da Pietraroia conduce a Bocca della Selva. In città qualche segnalazione di black aut elettrico a Santa Clementina. L’ufficio lavori pubblici del Comune ha provveduto ad inviare sul posto una squadra dell’Enel. Segnalate delle difficoltà di viabilità in alcune contrade e i mezzi del Comune hanno provveduto a rimuovere gli ostacoli, per lo più lastre di ghiaccio. Crollo di un muro di contenimento a Ponte con intervento dei vigili del fuoco e dichiarazione di inagibilità per due abitazioni i cui occupanti sono stati ospitati in albergo.

I mezzi spargisale sono entrati in azione già dalle prime ore della mattina per cercare di rendere il più agevole e sicuro possibile il transito dei pedoni e delle auto sulle arterie stradali. In azione anche i mezzi della Protezione civile, che ieri in mattinata hanno attraversato il rione Libertà e il rione Ferrovia, soprattutto nelle traverse. Intanto permane l’allerta meteo nel Sannio, come annunciato ieri dal nuovo bollettino della Protezione civile regionale, e proseguirà almeno fino a lunedì. Nella giornata di ieri la neve è tornata a cadere copiosa soprattutto nell’area del Tammaro e del Fortore, una delle zone più colpite dalle precipitazioni nevose. Al lavoro anche le squadre dei Vigili del fuoco, che in queste ore operano a ritmo serrato per fronteggiare l’emergenza su tutto il territorio provinciale. Decine i soccorsi agli automobilisti in difficoltà sulle strade innevate e ghiacciate. In particolare si registrano diversi interventi sul lato interno della provincia, che hanno impegnato i distaccamenti provinciali dei caschi rossi.
 
 
Sabato 7 Gennaio 2017, 09:34 - Ultimo aggiornamento: 6 Gennaio, 22:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP