Raid nei negozi di abbigliamento in Campania: spaccano le vetrine e fanno razzia

  • 1
Un furto messo a segno, e altri due colpi tentati. Nel mirino sono finiti la scorsa notte verso le quattro tre negozi di abbigliamento che sono ubicati nella zona del Duomo. A mettere a segno i colpi probabilmente la stessa banda. Malviventi che, probabilmente venuti da altre località della regione, hanno preso di mira negozi poco distanti per essere più rapidi nell’esecuzione dei furti, ipotizzando che tra sistemi di allarme e altre forme di vigilanza, potevano essere intercettati. Ieri mattina l’allarme è scattato poco prima delle otto quando i primi passanti lungo le due vie, corso Vittorio Emanuele e via Pasquali, hanno notato i vetri frantumati dei negozi, ed hanno avvertito la centrale operativa del 113. Sono subito scattati interventi degli agenti della Volante, della polizia scientifica e della Squadra Mobile.
Il negozio dove i ladri dopo aver rotto la vetrina sono riusciti a portar via una modesta somma di denaro ed un cinquantina di capi di abbigliamento è «Madame Paris», che è in corso Vittorio Emanuele. In questo caso i malviventi hanno frantumato il vetro della porta d’ingresso e sono entrati all’interno.

Qui hanno portato via il denaro che era nel registratore di cassa, poi hanno preso alcuni capi di abbigliamento che erano sulle grucce e sono fuggiti. Un’incursione durata pochi minuti nel timore che potessero arrivare gli agenti. Ma i malviventi non hanno trascurato altri negozi, quello adiacente sempre a corso Vittorio Emanuele «Punto Moda». Anche in questo caso hanno usato un sasso per cercare di frantumare il vetro della porta. Ma non sono riusciti, ad entrare all’interno. Poi hanno fatto pochi metri ed hanno raggiunto l’adiacente via Pasquali, dove è ubicata la boutique «Ro.Sa.Ma». Qui hanno frantumato la vetrina ma non sono riusciti, secondo una prima verifica, a portar via della merce. Ora sono scattate le indagini e gli inquirenti stano esaminando le immagini che hanno registrato le telecamere dei negozi presi di mira e quelli esistenti in zona.
Lunedì 4 Settembre 2017, 21:58 - Ultimo aggiornamento: 04-09-2017 21:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP