Rapina in gioielleria, arrestato un casertano

A+ A- Stampa
Antonio Vallarino, 30enne, originario di Maddaloni è stato arrestato dai carabinieri su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Benevento, perché ritenuto responsabile di rapina alla gioielleria “Romano” di Montesarchio.
La rapina risale al 25 ottobre 2011, quando tre malviventi armati e travisati fecero irruzione nell’esercizio commerciale di Corso Caudino e, dopo aver minacciato e sequestrato il titolare, Rodolfo Romano, rinchiudendolo nel retrobottega, rapinarono gioielli e preziosi per circa 30 mila euro.
Dopo accurate indagini l'uomo è stato rintracciato dagli uomini dell’Arma di Benevento, a Cimitile, nell’hinterland di Nola. I Carabinieri e la Magistratura stanno lavorando per acquisire ulteriori elementi, per poter assicurare alla giustizia anche gli altri complici e per far luce su altri episodi commessi con lo stesso modus operandi.
giovedì 21 marzo 2013 - 16:58
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?

CONDIVIDI L'ARTICOLO

DIVENTA FAN DEL MATTINO
 
Indietro
Avanti