Benevento: notte da incubo,
raid negli uffici

  • 4
BENEVENTO - Tre incursioni nella notte. I ladri hanno preso di mira gli uffici comunali, quelli di «Equitalia» e un negozio di mobili. Tutti e tre poco distanti, in un area di un centinaio di metri. Magro il bottino, più consistenti i danni che hanno arrecato ai tre obiettivi presi di mira.

Ieri mattina è scattato l’allarme da parte dei dipendenti comunali, di quelli di «Equitalia» e del negozio di «Poltrone e Sofà». Sul posto sono giunti gli agenti della Volante, della polizia scientifica e della Squadra Mobile. Si è così appurato che i ladri avevano fatto tappa agli uffici del Comune in via del Pomerio, in particolare quelli che ospitano gli addetti all’anagrafe e all’Urbanistica. Qui gli inquirenti ritengono che gli autori del raid hanno sfondato la porta d’ingresso con un estintore. Una volta all’interno hanno subito preso di mira un apparecchio che eroga bibite e merendine portando via l’incasso. Sono poi saliti al primo piano dove sono gli addetti al settore dell’Urbanistica, dove hanno rovistato una stanza capovolgendo una scrivania e gettando la rinfusa alcuni documenti e scaraventando giù dalla finestra una cassettiera. Su questa incursione ha preso posizione l’«Altrabenevento» avanzando perplessità su un raid fatto dai ladri.
Martedì 10 Gennaio 2017, 08:37 - Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio, 21:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP