Ritrovato in mare il corpo di Giulio De Nigro, disperso a causa del maltempo

0
  • 204
Era scomparso in mare lo scorso tre settembre, inghiottito dalle onde alte e dalle forti correnti. Le speranze di trovarlo ancora in vita si erano ormai ridotte. E stamattina è riaffiorato a poche miglia dalla costa di Cetraro, nel Cosentino, il corpo di Giulio De Nigro, 48 anni, originario della provincia di Benevento.

È stato un diportista a notare una sagoma e avvisare immediatamente la guardia costiera che ha recuperato il cadavere. Il 48enne, muratore di professione, residente a Colle Vaccino a Benevento nonostante il mare in tempesta, aveva deciso di fare un bagno al tramonto a Santa Maria del Cedro, dove si trovava in vacanza in Calabria insieme alla sua famiglia. Quella domenica Giulio era andato in acqua per un tuffo, il bagnino lo aveva visto annaspare tra le onde, ma non aveva fatto in tempo a soccorrerlo. Le ricerche della Guardia Costiera sono scattate immediatamente, ma per Giulio De Nigro non c'è stato nulla da fare.

 
Martedì 5 Settembre 2017, 17:06 - Ultimo aggiornamento: 05-09-2017 17:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP