Accusati di assenteismo, tornano nel Comune 29 dipendenti

Accusati di assenteismo,
tornano in Comune i 29 dipendenti
di Alessandra Tommasino

FRIGNANO. Ritornano al loro posto i ventinove dipendenti del Comune di Frignano che lo scorso mese di luglio finirono al centro di un’ inchiesta sull’assenteismo. 
Accusati di truffa aggravata e falsa attestazione della presenza sul lavoro, potranno svolgere nuovamente le loro mansioni fino a che l’iter giudiziario non farà il proprio corso. Una condizione scaturita dalla scelta operata dal Comune che sottolinea come «trattandosi di un procedimento di particolare complessità e, soprattutto, non essendo al momento disponibili elementi sufficienti per procedere a irrogare motivatamente la sanzione disciplinare, alla luce del decreto legislativo 165/2001 e della legge 97 del 27/03/2001», sia stato necessario disporre «la riammissione in servizio con decorrenza dalla data di effettiva ripresa del lavoro». 
Mercoledì 13 Settembre 2017, 06:40 - Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 23:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP