Ambulanti e parcheggiatori abusivi nel mirino della guardia di finanza

Stretta su parcheggiatori e ambulanti abusivi. Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Caserta ha rafforzato il dispositivo di prevenzione e controllo del territorio, con particolare attenzione ai siti turistici di maggior richiamo e al centro cittadino. 
Una decina le pattuglie che hanno perlustrato la città ed in particolare le aree a maggior afflusso di visitatori e turisti, come Casertavecchia, Piazza Carlo III, Piazza Matteotti, ove si è tenuta la manifestazione musicale «Caserta Jazz Festival», Piazza Cattaneo e l’area adiacente la Reggia di Caserta.
In tale ambito sono stati effettuati numerosi passaggi e controlli in tutto il centro cittadino e a Casertavecchia, sanzionando tre venditori ambulanti e altrettanti parcheggiatori abusivi e sottoponendo a sequestro circa 100 gadget e oggetti tra cui souvenir e guide turistiche.
In particolare, a Piazza Cattaneo è stato sorpreso e denunciato all’autorità giudiziaria un cittadino senegalese intento alla vendita di 600 tra cd e dvd privi del marchio Siae, in violazione della normativa sul diritto d’autore, mentre a Piazza Matteotti è stato individuato un soggetto, datosi alla fuga alla vista dei finanzieri, che aveva allestito un banchetto sul quale venivano esposti più di 400 cd e dvd illecitamente riprodotti. 
Le Fiamme Gialle hanno inoltre sanzionato tre parcheggiatori abusivi, di cui due in Viale Ellittico e uno a Casertavecchia, nonché due ambulanti abusivi, rispettivamente nei pressi della Reggia di Caserta e in Via Mazzini, intenti a vendere gadget turistici.
A tutti gli abusivi, in aderenza alle novità introdotte dal D.L. 14/2017 e dal nuovo Regolamento di Polizia Urbana, è stato intimato l’ordine di allontanamento, in quanto intenti ad esercitare abusivamente attività commerciali «in aree a particolare tutela del decoro urbano».
Martedì 12 Settembre 2017, 12:38 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2017 12:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP