Manomette il contatore dell'Enel, arrestata

CASERTA - I carabinieri del Comando Stazione di Santa Maria a Vico, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di furto continuato e aggravato di energia elettrica, una domma di 58 anni del posto. 
I militari dell’Arma, intervenuti presso l’abitazione della donna insieme al personale tecnico della società Enel di Caserta, come è prassi in questi casi, hanno accertato la manomissione fraudolenta del contatore di energia elettrica constatando la presenza di un collegamento abusivo dell’appartamento direttamente alla rete Enel di distribuzione in modo tale da evitare il pagamento per il consumo di energia elettrica. Il materiale utilizzato per la commissione del furto è stato sottoposto a sequestro. L’arrestata è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del rito direttissimo.
Venerdì 21 Aprile 2017, 23:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP