Firenze, a secco impianto dell'aria condizionata: chiusa la Galleria degli Uffizi

Doppia fila e niente visita agli Uffizi dalla tarda mattinata fino a sera. La Galleria è stata chiusa per un problema all'impianto di condizionamento e così centinaia di visitatori, dopo l'inutile coda per entrare, sono stati costretti a rimettersi in fila per il rimborso del biglietto. Gli Uffizi riapriranno sabato mattina, come ha informato la direzione anche attraverso un tweet: «Chiusi per guasto all'impianto di condizionamento. Ci scusiamo per il disagio. #Domani #5agosto saremo regolarmente aperti!».

Verso mezzogiorno ci si è accorti che il sistema di aria condizionata non funzionava più per l'esaurimento delle scorte d'acqua e inizialmente si era ipotizzato una riapertura alle 15 ma evidentemente immettere l'acqua, portata con una cisterna, fino al nel sistema non è bastato per fare ripartire l'impianto immediatamente. E' stata la carenza d'acqua nell'Arno a rendere inservibili le sonde dell'impianto degli Uffizi che "pescano" nel fiume. 


Il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, ha assicurato che le opere non corrono alcun pericolo
Venerdì 4 Agosto 2017, 12:29 - Ultimo aggiornamento: 05-08-2017 16:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP