Inflazione, a dicembre balzo dello 0,5%. Nel 2016 prezzi calo per la prima volta dal 1959

Balzo del tasso di inflazione a dicembre 2016. I prezzi al consumo, secondo i dati provvisori dell'Istat, sono cresciuti dello 0,5% rispetto a dicembre 2015. Si è trattato dell'aumento maggiore da due anni e mezzo a partire da maggio del 2014 (quando l'incremento era stato sempre dello 0,5%), ma si è rivelato insufficiente a risollevare il risultato dell'intero anno, che ha chiuso con il segno meno per la prima volta da 57 anni. Rispetto a novembre 2016 l'indice dei prezzi è cresciuto dello 0,4%.

L'Italia nell'insieme dello scorso anno è risultata quindi in deflazione. È la prima volta che succede da oltre mezzo secolo. Nel 2016 i prezzi al consumo hanno registrato infatti una variazione negativa dello 0,1% come media d'anno. «È dal 1959 (quando la flessione fu pari a -0,4%) che non accadeva», rileva l'istituto di statistica. 



 
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 11:17 - Ultimo aggiornamento: 05-01-2017 08:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP