Fuorigrotta, gambizzati su Ferrari gialla
Le foto choc dell'auto insanguinata

A+ A- Stampa
NAPOLI - Giravano in Ferrari a Fuorigrotta durante la movida fra sabato e domenica ed hanno avuto una pessima avventura mentre erano fermi ad un semaforo. Ne sono usciti feriti. I fatti. Due trentenni sono stati feriti a colpi di pistola questa notte a Fuorigrotta da rapinatori che hanno tentato di rapinare la «Ferrari» a bordo della quale viaggiavano.

>>> GUARDA LE FOTO

L' aggressione è avvenuta - secondo il racconto dei due - poco prima delle 2 ad un semaforo. L' auto, una «Ferrari» gialla, è stata avvicinata da malviventi a bordo di un ciclomotore, armati di pistola, che hanno ordinato ai due di consegnare l' auto.

Antonio Sarno, 31 anni, residente in via Janfolla, che era alla guida, ha cercato di fuggire. I banditi hanno risposto sparando e ferendolo ad entrambe le gambe e ai testicoli. Uno dei proiettili ha infranto il finestrino dell' auto, altri si sono infissi nella carrozzeria.

Colpita ad un piede la donna che era in compagnia di Sarno, Maria Giardo, 31 anni, anche lei residente in via Janfolla. Il conducente della «Ferrari», senza fermarsi, si è diretto al pronto soccorso dell' ospedale «Cardarelli», dove è adesso ricoverato con prognosi riservata. Meno grave la donna. Per lei la prognosi è di 20 giorni. L' auto è stata sequestrata dalla polizia. La scientifica sta effettuando i rilievi.


Segui Il Mattino.itsu
domenica 9 settembre 2012 - 14:00
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?

CONDIVIDI L'ARTICOLO

DIVENTA FAN DEL MATTINO