Agguato di camorra a Forcella: killer sparano in un bar, un morto

ARTICOLI CORRELATI
di Melina Chiapparino

La camorra non si ferma, neanche a San Silvestro. E l'ultimo morto dell'anno è a Forcella, nella centralissima piazza Calenda, dove i killer sono entrati in un bar e hanno fatto fuoco. L'uomo è stato colpito alla testa, tra l'occhio e il sopracciglio, da almeno un proiettile. Inutile il trasporto al vicino Loreto Mare. La vittima, un 27enne, Maikol Giuseppe Russo, conosciuto dalle forze dell'ordine, sembra sia stato soccorso dal fratello ma in ospedale è giunto già morto. Sul posto la polizia, con gli uomini dell'ufficio prevenzione generale guidati da Michele Spina in sinergia con la squadra mobile coordinata da Fausto Lamparelli. Gli agenti hanno fatto riaprire il bar che aveva abbassato le saracinesche subito dopo l'omicidio, avvenuto intorno alle 19.15, per i rilievi: della dinamica si sa ancora poco, per il momento neanche il numero dei killer o quante persone fossero dentro il bar. 
 
Giovedì 31 Dicembre 2015, 19:55 - Ultimo aggiornamento: 31-12-2015 21:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP