Apple punta su Napoli, Tim Cook incontra Renzi: «Bello incontrare i talentuosi sviluppatori italiani»

ARTICOLI CORRELATI
ROMA - L'amministratore delegato di Apple Tim Cook ha incontrato questo pomeriggio a Palazzo Chigi il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Il colloquio si è svolto all'indomani dell'annuncio dell'apertura a Napoli del primo Centro di sviluppo per app d'Europa.
 


L'investimento dell'azienda di Cupertino dovrebbe portare seicento posti di lavoro. La struttura fornirà agli studenti competenze pratiche e formazione sullo sviluppo di applicazioni per iOS, il sistema operativo per dispositivi mobili dell'azienda californiana.

«Bello incontrare i talentuosi sviluppatori italiani oggi con Matteo Renzi a Roma» scrive l'amministratore delegato di Apple Tim Cook sul suo profilo Twitter. Cook pubblica due foto dell'incontro con il presidente del Consiglio italiano e il messaggio: «Great to meet talented Italian developers today with Matteo Renzi in Rome».

Prima l'incontro con il Papa. Papa Francesco ha ricevuto questa mattina in udienza Timothy Donald Cook, Amministratore Delegato di Apple. Si è trattato di un incontro reso noto dalla sala stampa della Santa Sede.

Pranzo e caffè. Una «tazzulella» di caffè bevuta in piedi, tra gli stucchi di Palazzo Chigi. Così Matteo Renzi e Tim Cook hanno suggellato l'approdo dell'azienda di Apple a Napoli con un centro di sviluppo di app che si stima creerà 600 posti di lavoro. Il premier ha accolto gli ospiti con un pranzo in piedi a base di pasta al pomodoro e a Cook ha regalato all'amministratore delegato di Apple un vaso di design italiano e una macchina per il caffè, una classica Moka. All'incontro erano presenti l'ambasciatore americano John Phillips e i ministri della Pubblica amministrazione Marianna Madia e della scuola Stefania Giannini. Al pranzo hanno partecipato anche alcuni giovani sviluppatori italiani, che hanno illustrato i loro progetti.
Venerdì 22 Gennaio 2016, 13:48 - Ultimo aggiornamento: 23-01-2016 08:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA



QUICKMAP