Nella borsetta una pistola da guerra
21enne arrestata a Secondigliano

0
  • 412
Nella borsetta aveva una pistola da guerra con 13 colpi nel caricatore. Lei però, appena 21 anni, non ha saputo fornire spiegazioni ed è stata arrestata. La ragazza, incensurata, è stata bloccata in via delle Dolomiti, a Napoli, dai carabinieri.

I militari avevano notato la ragazza che stava parlando per strada con altre due persone. Alla vista dei carabinieri i due hanno passato qualcosa alla ragazza e si sono dati alla fuga. Gli investigatori hanno fermato la ragazza trovando nella borsetta la pistola (con matricola abrasa) Beretta calibro 9. È un' arma da guerra in dotazione alle forze di polizia.

La ragazza non ha fornito spiegazioni. I militari hanno attivato le ricerche dei due fuggitivi, che si sarebbero allontanati con una vettura. Quindi sono riusciti a rintracciarli poco dopo: si tratta di un ragazzo di 16 anni ed un 19enne, entrambi incensurati.

I due maggiorenni sono stati arrestati con l'accusa di porto e detenzione abusiva di arma da guerra mentre per il 16enne è scattata la denuncia e poi affidato ai genitori. Alla ragazza sono stati concessi gli arresti domiciliari.
Venerdì 29 Luglio 2016, 13:48 - Ultimo aggiornamento: 29-07-2016 13:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP