Bullismo, il padre di Fabio incontra De Luca: «Siamo tutti responsabili»

ARTICOLI CORRELATI
di Ferdinando Bocchetti

1
  • 76
«Mi conoscete tutti per una vicenda triste da raccontare. Ho cercato di sensibilizzare tutti su un fatto orrendo. Un fenomeno già noto. Mio figlio è un ragazzo sveglio, vitale. Non era mai stato deriso o assalito. Credo che quel che è successo sia inaccettabile. Ringrazio le istituzioni, sindaco Mugnano, il presidente De Luca che mi ha manifestato vicinanza. Tutti quelli che hanno sostenuto hanno avuto esperienze simili, la percentuale è allarmante.  Esorto le istituzioni a prendere provvedimento.  Non bisogna dimenticare. Tutti siamo responsabili di quanto accade». Queste le parole del padre di Fabio, il ragazzo vittima di episodi di bullismo a Mugnano, diffusi con grande risalto sui social network, intervenuto agli stati generali del welfare.
 

«Tragedia e fenomeno diffuso quella del bullismo, è uno dei fenomeni che distruggono le nostre comunità. Stiamo approvando legge per assistenza psicologica e legale alle vittime di bullismo. È un piccolo passo, bisogna fare ancora tanto» è la promessa del governatore De Luca. 
Martedì 21 Marzo 2017, 12:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-03-21 14:58:27
Solidarietà al ragazzo e alla sua coraggiosa famiglia

QUICKMAP