Camorra, arrestato «Crescenziello»,
era sfuggito a un blitz ad aprile

di Ferdinando Bocchetti

  • 15
Arrestato a Melito Crescenzo Polverino, elemento di spicco del clan Polverino, poi inglobato dal gruppo Orlando.  "Crescenziello", così è conosciuto in città, 33 anni, era latitante ed è nipote di Giuseppe Polverino, alias 'O Barone. Era sfuggito alla cattura nel corso del blitz di qualche settimana fa. E' stato catturato a Melito dai carabinieri mentre era a bordo di un'auto guidata da un suo uomo di fiducia. L'operazione dei militari di Castello di Cisterna era stata eseguita lo scorso 18 aprile. In manette erano finiti esponenti di punta e gregari del clan Orlando, egemone a Marano, Quarto e Calvizzano.   
 
Venerdì 19 Maggio 2017, 11:03 - Ultimo aggiornamento: 19-05-2017 12:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP