E sui cassonetti interrati al Vomero
spunta la dedica (ironica) | Video

  • 149
Continuano le polemiche al Vomero, incrocio tra via Scarlatti e via Luca Giordano, dove sono stati installati i cassonetti seminterrati, ma non tutti gli abitanti del quartiere hanno apprezzato e li hanno definiti «brutti e ingombranti». Ora è apparso un cartello, che definisce quei cassonetti «monumento alla munnezza, opera solenne postata dalla amministrazione de Magistris, a imperituro ricordo della propria ineguagliabile magnificenza».

L'idea è di Fratelli d'Italia, che ha voluto prendere in giro l'amministrazione». Il consigliere comunale Andrea Santoro, accompagnato dai consiglieri municipali Pietro Lauro, Vincenzo Madonna e Marianna Cuomo, insieme con Pietro Diodato e Antonio Varriale hanno dato vita ad una ironica celebrazione, con tanto di inno nazionale, per scoprire la targa. «Nessuno si permetta di rimuovere questo monumento - ha precisato Santoro - deve restare fino a che De Magistris resterà sindaco come monito per tutti i napoletani. Quella che poteva essere una buona idea è stata realizzata così male da diventare una figuraccia colossale, eppure sarebbe bastato spostare di cinquanta metri i cassonetti. Ma evidentemente piuttosto che pensare al decoro hanno pensato a non dare fastidio ai tavolini di qualche bar».




 


 
Venerdì 19 Maggio 2017, 13:28 - Ultimo aggiornamento: 19-05-2017 18:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP