Emergenza Vesuvio, il vescovo di Nola sui luoghi del disastro

di Francesco Gravetti

  • 83
Prima ad Ottaviano, dove fino a poche ore fa le fiamme hanno minacciato un ristorante, alcune abitazioni ed anche una clinica; poi a Terzigno, dove prosegue l’allarme per la sicurezza di cava Sari: il vescovo della Diocesi di Nola, Monsignor Francesco Marino è andato sui luoghi del rogo nel Parco nazionale del Vesuvio. I volontari, quelli della Protezione civile e i vigili del fuoco hanno salutato il prelato, apprezzando le sue parole di affetto e vicinanza. “Sono venuto a portare conforto a tutti quelli che stanno lavorando in queste ore per spegnere il fuoco. Non posso che rinnovare l’invito della Chiesa e del Papa a rispettare l’ambiente e a salvaguardare il Creato, soprattutto in questi momenti terribili”, ha detto monsignor Marino.
 
Giovedì 13 Luglio 2017, 12:01 - Ultimo aggiornamento: 13-07-2017 12:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP