Estorsione aggravata, blitz a Villaricca: preso con 6 persone Domenico Ferrara, il boss che impose il televoto per la figlia dalla Clerici

ARTICOLI CORRELATI
di Mariano Fellico

  • 355
Maxi operazione dei carabinieri del comando provinciale di Napoli questa sera a Villaricca, nel Napoletano. Sotto assedio il parco Nuovo Mondo, roccaforte del clan Ferrara. Circa 150 uomini in campo e diversi fermi messi in atto, tra cui spicca quello del capoclan. Nel corso dell'operazione è stato infatti preso il boss Domenico Ferrara, finito nell'occhio del ciclone nel 2013 con l'accusa di aver "taroccato" il televoto della trasmissione "Ti lascio una canzone" di Antonella Clerici distribuendo più di 300 telefonini per favorire la figlia Vania. Oltre al boss, detto "Mimì 'o muccuso", sono stati fermati i suoi luogotenenti Vittorio Amato e Rocco Ruocco, e altre 4 persone. L'accusa è estorsione aggravata dal metodo mafioso. Il decreto di fermo è stato emesso dalla Dda partenopea. 
 
 
Giovedì 18 Febbraio 2016, 22:41 - Ultimo aggiornamento: 19-02-2016 15:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP