Incendio a Faito: a rischio alberi secolari ma arriva un altro elicottero

Elicottero in partenza per Monte Faito
di Ilenia De Rosa

Arrivato l'elicottero Erickson richiesto da giorni per spegnere il fuoco che da Ferragosto sta devastando Monte Faito. «Il Parco regionale dei monti lattari ha attivato nella serata di ieri la procedura di intervento - afferma Tristano Dello Joio, presidente dell'ente - In questo momento è in volo su Faito l'Erickson s-67 protezione civile. Abbiamo attrezzato vasche di riempimento al piazzale delle nuove terme a Castellammare di Stabia per emergenza di carico, nel caso in cui dovessero sopraggiungere problematiche di rifornimento a mare, come avvenuto nei giorni scorsi».
 


I soccorsi aerei, a seguito delle incessanti richieste ad opera del Comune di Vico Equense, sono stati, dunque, rinforzati. «L'obiettivo è riuscire a spegnere l'incendio entro la giornata per evitare che le fiamme possano nuovamente aumentare durante la notte» afferma il sindaco Andrea Buonocore. Intanto c'è preoccupazione per la faggeta con gli alberi secolari. Il fuoco ha, infatti, superato la zona de «La Lontra» salendo verso l'alto e mettendo a serio rischio il cuore verde della montagna. Presenti sul posto vigili del fuoco, uomini dell'Avf, polizia municipale, protezione civile regionale, carabinieri. 
Sabato 19 Agosto 2017, 12:34 - Ultimo aggiornamento: 19-08-2017 13:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP