Terra dei fuochi, smaltimento illecito
di rifiuti: 83 denunce e 35 sequestri

ARTICOLI CORRELATI
Ottantatre persone denunciate e trentacinque attività sospese o sottoposte a sequestro, una persona arrestata per combustione illecita di rifiuti. È il risultato dell’azione di prevenzione e contrasto dei carabinieri tra Napoli e Caserta, nella Terra dei fuochi, a tutela dell’ambiente, dei lavoratori e dei consumatori.

Stringenti sono stati i controlli che hanno interessato fabbriche, attività tessili, aziende di abbigliamento, autolavaggi, carrozzerie, depositi di carburante. I reati contestati vanno dallo smaltimento illecito di rifiuti alla emissione non autorizzata di fumi in atmosfera, dallo sfruttamento del lavoro nero e clandestino alla violazione della normativa in materia igiene sui luoghi di lavoro, dall’abusivismo edilizio alla mancanza di sicurezza per i lavoratori.
Venerdì 2 Dicembre 2016, 10:59 - Ultimo aggiornamento: 02-12-2016 10:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP