​Serena Di Marino, la stilista napoletana che veste lady Gaga

ARTICOLI CORRELATI
di Eduardo Improta

Pozzuoli. C'è una giovane puteolana tra gli stilisti che vestono Lady Gaga; l'artista statunitense lo scorso gennaio ha notato alcune collezioni di Serena Di Marino e ha voluto indossarle.







Un successo per la giovane creatrice di moda che da sette anni vive a Londra, dove ha iniziato una nuova vita piena di soddisfazioni.



VIDEO CORRELATO - La doccia di Lady Gaga





«L'Italia non crede nei giovani e non li aiuta a sviluppare il loro talento», questo lo sfogo di Serena Di Marino. In Italia nonostante i premi e la collaborazione dal 2004 al fianco di Gaetano Navarra, stilista Italiano che ha lavorato con Genny, un marchio famoso della moda italiana agli inizi dei primi anni sessanta, la giovane non vedeva alcuna prospettiva. «Sono stati con Navarra due anni di duro lavoro - dice Serena - in questa esperienza ho ampliato le mie capacità di coordinatrice, ma soprattutto come bilanciare la creatività con l'indossabilita».



Nel 2007 mentre volgeva al termine la sua esperienza da Gaetano Navarra e dopo la morte improvvisa del padre, Serena sente il bisogno di un cambiamento e di trovare finalmente la sua strada a Londra, una città cosmopolita a cui Serena si è sempre sentita di appartenere fin dai primi viaggi compiuti durante l'esperienza a La Perla, una nota azienda di moda italiana specializzata nell'intimo dove è approdata dopo aver vinto il primo premio per «Riccione Moda Italia», un concorso per nuovi talenti della moda.



Poco dopo essersi trasferita a Londra ha iniziato a collaborare con lo stilista Emilio de la Morena. Intuendo un nuovo modo di lavorare degli stilisti inglesi, decide di frequentare il corso di drappeggio su manichino presso il prestigioso London College of Fashion. Dopo tre anni al fianco di Emilio, dove ha contribuito a sviluppare il suo brand, nel 2011 finalmente si è sentita pronta per la prossima sfida, e così è nata «Plusthirtynine».



«Plusthirtynine» è un brand italiano a Londra e il suo nome deriva proprio dal prefisso telefonico internazionale italiano +39 e sottolinea l'internazionalità del marchio.



Il logo è una rosa dei venti che guida la sua stilista italiana in viaggio per il mondo. Il vero successo del marchio è stato confermato da Lady Gaga che ha indossato una sua label: ma anche dal prestigioso premio HODC, un concorso che si è aggiudicata battendo durante le sfilate della moda londinese nei quarti Eweline B, nella semifinale Cahide Bodur e nella finale Baltagianni. Si è così realizzato un sogno. «Sono grata a mio padre - dice Serena - che mi ha insegnato la lezione più grande della mia vita: essere ispirata da tutto ciò che ci circonda, trasformando l'ordinario in magnifico». Le creazioni di Serena ed il marchio «Plusthirtynine» sono presenti nei più prestigiosi negozi Italiani.
Domenica 19 Ottobre 2014, 15:36



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2014-10-19 17:13:00
Made in Naples Visto come veste la cantante chiamarla "stilista" mi sembra esagerato...

QUICKMAP