Nuove tariffe per i taxi dopo 16 anni
Le tabelle erano ancora in lire

La curiosità
di Francesca Raspavolo

Torre del Greco. Dopo 16 anni di attesa rideterminate finalmente le tariffe a tassametro per il servizio di taxi a Torre del Greco: era dal marzo 2001 che l'amministrazione comunale non se ne occupava. La tabella che fino a ieri stabiliva le tariffe per i percorsi dei taxi in città era addirittura in lire: 5mila lire, ad esempio, il prezzo da pagare per lo scatto di partenza; 1500 lire per ogni chilometro percorso, mille lire per ogni valigia trasportata o per l'accompagnamento di cani e animali da compagnia. Oggi, dopo oltre tre lustri di attesa, entrano in vigore le nuove tariffe, finalmente in euro, con i vecchi prezzi convertiti nella moneta vigente. 

Per lo scatto di partenza la tabella dei taxi a Torre del Greco prevede 2,60  euro, 80 centesimi di euro per ogni chilometro di percorrenza, pagamento di 20 centesimi di euro per ogni minuto della corsa, supplemento da mezzo euro per cani e valigie, un euro in più se la destinazione è extraurbana, rincaro di 1,55 euro per i viaggi notturni dalle 22 alle 7 e per quelli nei giorni festivi. 

A Torre del Greco sono appena 3 i taxi regolari che prestano servizio ma c'è un gran numero di taxi collettivi e di ncc che, parallelamente e non senza tensioni, si occupano del trasporto privato in città. Il settore è davvero molto congestionato: stando agli ultimi dati ufficiali che risalgono al 2015, a Torre del Greco circolano 38.071 auto private a fronte di appena 60 bus di linea.
Domenica 4 Giugno 2017, 10:36 - Ultimo aggiornamento: 04-06-2017 12:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP