«Per non dimenticare». Tavola rotonda dell'Anm di Napoli Nord sui giudici Falcone e Borsellino

di Marco Di Caterino

Aversa. La storia che si fa memoria collettiva.  Perché  se “viene meno l’interesse, viene meno anche la memoria (Goethe).  E per non dimenticare il sacrificio di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, uccisi dalla mafia, e   tenere alta la luce del ricordo di questi due magistrati, la sezione dell’Associazione Nazionale Magistrati della Procura di Napoli Nord,  organizza una tavola rotonda «Per non dimenticare…». L’appuntamento è alle 15,00 nell’aula convegni, al primo piano del Tribunale di Napoli Nord, in piazza Trieste e Trento. A fare gli onori di casa e ad introdurre i lavori Giuseppe Cioffi, presidente della sottosezione Anm Napoli Nord e Claudia Maone, segretaria della Anm Napoli Nord. Sono previsti gli interventi di Giancarlo Caselli, già procuratore di Torino e Palermo, attuale presidente del comitato scientifico della fondazione “ Osservatorio delle Agromafie”; Angelo Corbo, ispettore di polizia a riposo, medaglia d’oro al valor civile e componente della scorta del giudice Giovanni Falcone; Vincenzo Panico, Prefetto commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di stampo mafioso. Coordinerà gli interventi  Giuseppe Crimaldi , cronista de “ Il Mattino”, e l'iniziativa sarà anche l'occasione per ricordare il magistrato Federico Bisceglia, il pm che insieme al magistrato Claudia Maone ha condotto le prime indagini sull'omicidio di Fortuna Loffredo e che ha perso la vita in un tragico incidente stradale.
Lunedì 17 Luglio 2017, 08:14 - Ultimo aggiornamento: 16 Luglio, 21:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP