Pimonte. Ragazzina di 15 anni violentata:
niente carcere per gli 11 del branco

di Dario Sautto

17
  • 1525
PIMONTE - Violenza sessuale di gruppo su una 15enne: il branco torna libero. Per un anno e mezzo saranno messi alla prova: gli 11 - tutti minorenni residenti tra Pimonte, Gragnano e Vico Equense - andranno a scuola o al lavoro, poi faranno faranno tutti attività di volontariato, sport e seguiranno un percorso di recupero psicologico.  
 
 

Il tribunale dei Minori di Napoli si è pronunciato stamattina, ammettendo le richieste dei difensori dei giovani imputati che sono apparsi tutti pentiti e dispiaciuti per l'episodio.

La violenza di gruppo fu ricostruita dai carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia e della stazione di Pimonte, che scoprirono l'orrore custodito in alcuni video e delle chat sui cellulari dei ragazzini. In 11 abusarono della 15enne nella capanna del presepe di Pimonte, che si trasformò nel luogo degli orrori, tra bullismo, minacce e violenza sessuale. 
Lunedì 20 Marzo 2017, 12:06 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2017 19:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2017-03-22 14:33:48
In fine mostra che sia il governo sia la giustizia non esiste come una rappesentanza nei confronti dei Diritti e Legge Naturale e cosi vanno giustamente sciolti come le frodolenti che sono nel senso della mancanza dell'autorità a governare un individuo o un popolo se non è che quest'ultimi volontariamente danno consenso di essere governati dalle entità che mostrano in modi dimostrabili pesi e due misure, corruzione, fondazioni occulti, incapacità e / o false dichiarazioni intenzionali delle verità e dei fatti per quanto riguarda il benessere della popolazione italiana sul piano economico, la salute, i livelli culturali ed educativi, e così via.
2017-03-21 18:15:27
Volevo vedere se era la loro figlia ,se condannavano il branco!!!
2017-03-20 22:42:12
Io non capisco. Se adesso la famiglia della vittima si facesse giustizia da sola? Verrebbero condannati?
2017-03-20 21:34:05
mmm.. il popolo voleva che il parlamento votasse la permanenza o meno di lotti e minzolini.. questi sono reati marginali secondo il popolo italiano.. il governo sta facendo esattamente quello che il popolo chiede
2017-03-20 20:05:49
in un paese normale marcirebbero in carcere, altro che minorenni da recuperare. violentano una povera ragazzina rovinandole la vita e la psiche e loro la passano liscia ? è uno schifo, questi magistrati dove li trovano alla usl, su bric a brac ? sono iper garantisti con i criminali e nessuno difende le vittime. giudici e magistrati sono diventati una casta intoccabile e che emettono sentenze in sfregio a ogni buonsenso, un insulto alla intelligenza della gente.

QUICKMAP