Ruotolo non è riuscito a cancellare
tutto: brandelli di messaggi nel pc

ARTICOLI CORRELATI
di Susanna Salvador

0
PORDENONE -  Venerdì la Procura ha confermato che le tracce di documenti cancellate dai computer di Ruotolo rappresentano un tassello importante per le indagini. E la frase criptica nasconde una chiara realtà: il militare di Somma Vesuviana indagato per il duplice omicidio avrebbe cancellato - subito dopo aver saputo del ritrovamento nel laghetto della pistola utilizzata per uccidere Teresa e Trifone - alcuni messaggi inviati alla fidanzata, Maria Rosaria Patrone. Ma Ruotolo, esperto informatico, non sarebbe riuscito a eliminare tutte le tracce, tant’è che in possesso degli inquirenti ci sarebbero delle frasi riconducibili senza ombra di dubbio al delitto.


 
Domenica 24 Gennaio 2016, 14:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA


COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP