Quasi la metà dei contatori ruba
energia: blitz nel palazzo a Soccavo

di Oscar De Simone

  • 251
Manomessi sei contatori dell'energia elettrica su quattordici. Questa la scoperta effettuata dall'unità Operativa Investigativa Centrale della Polizia Municipale di Napoli nel quartiere di Soccavo. A seguito di una segnalazione infatti, diversi agenti – insieme al personale del servizio patrimonio del Comune, dell'Enel e della Napoli Servizi – si sono portati all'interno di una palazzina in via Vicinale Palazziello dove hanno riscontrato l'illecito. Le manomissioni, consentivano di abbattere del 70% i costi del della bolletta e ben due utenze elettriche sono state riconosciute fraudolentemente ed allacciate a valle del misuratore elettrico trifase a servizio dell’ascensore. L'immediato intervento della Napoli Servizi ha previsto il distacco di tali utenze e la messa in sicurezza dell’intero impianto condominiale. Ai trasgressori è stato contestato il reato di furto aggravato con immediata interruzione del servizio di erogazione dell’energia elettrica.

 
Venerdì 21 Aprile 2017, 16:57 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2017 16:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP