Scandalo a piazza San Domenico:
sesso davanti a tutti, video sui social

ARTICOLI CORRELATI
di Andrea Ruberto

17
  • 14059
Atti osceni, molto spinti, in piazza San Domenico. Il venerdì sera, nel centro storico di Napoli, è usanza per i giovani girare tra i bar e divertirsi con gli amici. Magari fare nuove conoscenze, flirtare anche. Ma ciò che è accaduto lo scorso venerdì in quelle strade ha dell'incredibile. Nel mezzo di piazza San Domenico, a cielo aperto, due giovani hanno consumato sesso orale sotto gli occhi di un gremito pubblico.
 

L'uomo seduto, mentre la donna, sopra di lui, ostentava l'atto osceno alzandosi la gonna e mostrando le proprie forme agli spettatori. Tra questi non è mancato chi, sfoderato il cellulare, si è improvvisato regista di questo film a luci rosse girato in pieno centro storico. I video hanno così iniziato inevitabilmente a girare in modo virale nei gruppi WhatsApp dei giovani napoletani. L'accaduto, oltre a scandalizzare di per sé, può rappresentare l'emblema dei tempi che corrono. Di una movida sfrenata, senza limiti, che tira avanti fino alle prime ore del mattino in spregio ai residenti.

La cosa più grave è che nessuno intorno a loro è rimasto scandalizzato da ciò che stava accadendo. Nessuno ha provato a tirare via la ragazza cercando di farla rinsavire. Addirittura qualcuno ha pensato di riprendere la scena per condividerla con gli amici sui social network in modo goliardico. La "degna" conclusione dell'ennesima notte di ordinaria follia nel centro storico di Napoli.
Domenica 18 Giugno 2017, 09:40 - Ultimo aggiornamento: 19-06-2017 14:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2017-06-20 00:09:46
Credo che la cosa più preoccupante non sia l'atto, se pur assurdo e deprecabile, e nemmeno il pubblico, squallido, ma il fatto che tutto ciò è avvenuto in pieno centro storico, una zona che dovrebbe essere presidiata h24 dalle forza dell'ordine e in una delle piazze principali si può fare liberamente sesso all'aria aperta con un pubblico festante. Ringraziamo il sindaco anche per questo. Massima solidarietà agli abitanti del centro storico che sono costretti a vivere chiusi in casa a causa della movida selvaggia.
2017-06-19 14:04:46
Ecco perché l'Islam ci farà il mazzo...
2017-06-18 21:52:20
degrado , squallore, perdita di ogni valore, etc..questa è la società di oggi. un'altro diluvio ci vorrebbe per cancellare questa umanità deviata...
2017-06-18 19:01:07
io non vedo uno scandalo, ma 2 poveri ragazzi che non stanno bene con la testa.
2017-06-18 14:29:12
Di Che cosa vogliamo parlare che Napoli centro e terra di nessuno, in una piazza pubblica si mette in atto un atto osceno senza che nessun si indigna, significa che sono tutti colpevoli, poi vogliamo parlare del controllo del territorio: allora i vigili urbani sono presenti ma innoqui, e quei pochi che girano in moto, ma che fanno maaa, poi sbandierano nel comitato ordine e sicurezza pubblica psvolto prefettura ci saranno più controlli maaa, ma i denunciati ne fanno?, in quanto ci sono numerosi infrazione di tutti i genere, iniziando dal codice della strada a finire a reati penali, io vedo solo forze dell'ordine che girano, ma che operano poco, lo ribadisco ancora ci vogliono leggi speciali per Napoli e più incentivi alle forze dell'ordine. A dimenticavo piazza Trieste e Trento e davanti alla prefettura e ancora in atto dopo le ore 22 il parcheggio in una zona sensibile e con ciò controlli zero ancora terra di nessuno.

QUICKMAP