Follia a Torre Annunziata, spara sui passanti col fucile a piombini: due feriti, denunciato 27enne

di Dario Sautto

  • 139
Torre Annunziata. Ancora piombini esplosi e due feriti: i carabinieri identificano e denunciano un pregiudicato, sequestrato fucile ad aria compressa. Nel cuore della notte, un 47enne e un 54enne hanno richiesto l’intervento dei carabinieri in via Castello perché erano appena stati colpiti, rispettivamente alla schiena e al braccio, da piombini per arma ad aria compressa. Riusciti a individuare la zona da cui li avevano esplosi, ai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, intervenuti sul posto agli ordini del capitano Andrea Rapone, i due feriti hanno indicato l’attico di un palazzo che dà su piazza Giovanni XXIII.
 

Appostati, dopo poco i carabinieri vedono entrare sul terrazzo un 27enne, volto già noto alle forze dell'ordine. A quel punto è scattato il blitz sull'attico che ha permesso di trovare su una tettoia in lamiera una carabina ad aria compressa, 3 piombini esplosi e 3 bossoli a salve, tutto sequestrato. La successiva perquisizione a casa del 27enne ha permesso di trovare 11 dosi di marijuana e materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente. Il 27enne è stato perciò denunciato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio. 
Appena 24 ore prima, due ragazzini di 11 e 16 anni erano rimasti feriti allo stesso modo, forse durante un gioco con alcuni coetanei, ma non è escluso che i due episodi possano essere collegati.
Domenica 13 Agosto 2017, 12:55 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2017 17:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP