«Così vi ho avvelenato»: Daniela De Crescenzo racconta la Terra dei fuochi

ARTICOLI CORRELATI
di Oscar De Simone

«Così vi ho avvelenato» è il titolo del libro scritto dalla giornalista de "Il Mattino" Daniela De Crescenzo  presentato questo pomeriggio presso la Feltrinelli di piazza dei Martiri. Con la cronista del Mattino, Alessandro Barbano, direttore del Mattino, e Franco Roberti, Procuratore Nazionale Antimafia. Una lunga intervista con il pentito Gaetano Vassallo - definito il manager dei rifiuti - che dal 2008 collabora con la giustizia.
 


Il racconto è incentrato sulla vita criminosa che in oltre vent'anni, ha portato il Vassallo a gestire una vera industria dei veleni. Un resoconto di quella triste realtà - tra che tra Caserta e Napoli - che ha trasformato il sottosuolo in un vero sversatoio di rifiuti tossici. Le confessioni di Vassallo - che la cronista ha incontrato ed intervistato in carcere - hanno consentito alla giustizia di istituire tredici processi e di mettere in luce tutti i rapporti della malavita organizzata con il mondo della politica. Un racconto insomma, che delinea chiaramente tutte le storie di una vita criminale legata al traffico ed al mondo del business dei veleni.

Roberti. «Sulla bonifica della Terra dei Fuochi siamo ancora all'inizio di un percorso molto lungo e complesso. Bisognerebbe intervenire per dare un'accelerazione a questo percorso» ha detto durante la presentazione Franco Roberti. «Ci vuole maggiore coscienza e consapevolezza da parte dei cittadini - ha affermato - ma anche dei detentori del potere politico che dovrebbero dare indicazioni e segnare interventi urgenti». «Non so quando si verrà a capo della situazione - ha aggiunto, rispondendo ai giornalisti - La magistratura è fortemente impegnata, così come le forze dell'ordine, nel contrasto e nella repressione di questo fenomeno gravissimo».
Lunedì 25 Gennaio 2016, 19:10 - Ultimo aggiornamento: 26-01-2016 11:47




QUICKMAP