Percorsi di lava e Villa Sora: giugno
mese della cultura a Torre del Greco

di Francesca Raspavolo

Torre del Greco. Percorsi di lava, Grotte di Santa Croce e un tour agli scavi di Villa Sora: giugno mese della cultura a Torre del Greco. Si inizia domani, domenica 4 giugno, con l'appuntamento mensile con lo straordinario complesso archeologico di Villa Sora, travolto dall'eruzione pliniana del 79 d.C. e riportato alla luce grazie alla caparbietà di studiosi ed esperti. Il Gruppo Archeologico Vesuviano - titolare di una convenzione stipulata nel 2004 con la Soprintendenza Pompei - dalle 10 alle 13 accoglierà appassionati e visitatori accompagnandoli in una visita guidata gratuita "alla scoperta del passato più remoto, quando la civiltà romana decise di insediare una sontuosa villa d'otium in una cornice paesaggistica mozzafiato, al centro del golfo di Napoli, su un incantevole scenario dominato dal Vesuvio". L'ingresso è da via del Cimitero, su viale Campania: subito dopo il parcheggio sulla sinistra, basta oltrepassare il cancello verde e seguire la stradina fino a raggiungere la villa.

Il prossimo weekend, invece, dal 9 all'11 giugno con replica il fine settimana successivo dal 16 al 18 giugno appuntamento alla Grotte di Santa Croce con il Gruppo Archeologico Torrese e i loro Percorsi di lava. Scavati al di sotto della colata lavica del 1794, le cavità e i cunicoli di Santa Croce offrirono piroclastiti utili per fini edili e durante la seconda guerra mondiale funsero da rifugi, permettendo ai torresi di spostarsi da una parte all’altra della città senza essere intercettati. Ciceroni di eccezione saranno gli studenti dell'istituto d'arte Francesco Degni e del liceo classico Gaetano De Bottis, impegnati nei progetti di alternanza scuola-lavoro, sotto la supervisione delle referenti Gat Elena Iacone e Mariangela Raiola.
Sabato 3 Giugno 2017, 16:11 - Ultimo aggiornamento: 03-06-2017 16:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP