Primarie centrosinistra, Valeria Valente sfida Bassolino: «C'è bisogno di una svolta per Napoli»

ARTICOLI CORRELATI
di Fulvio Scarlata

4
Valeria Valente accetta la candidatura delle primarie a Napoli: sarà lei a correre contro Antonio Bassolino e Antonio Marfella. «Napoli ha bisogno di una svolta: visione, coraggio, fiducia - le prime parole della candidata -. Per correre e uscire dall’immobilismo e dalla marginalità di questi anni. In tanti, dentro e fuori il Pd, mi hanno spinto a candidarmi. Con loro, per loro, corro per Napoli».

Nelle ultime ore doveva arrivare l’annuncio che il partito democratico la avrebbe appoggiata se non all’unanimità almeno a grande maggioranza. 
Alla fine un accordo interno su Valente è stato trovato ma le anime renziane del partito hanno chiesto garanzie a Roma sulla gestione del Pd e sulle future nomine, dopo che, nel rimpasto del Governo Renzi, sono stati premiati Gennaro Migliore e Enzo Amendola, avvertiti come «lontani» dal partito.

La candidata in pectore oggi è stata all’inaugurazione dell’anno giudiziario driblando le domande relative alle primarie. «Con Bassolino c’è, c’è stata e ci sarà sempre stima - ha detto - lo chiamerò dopo l’ufficializzazione della candidatura». Valeria Valente ha poi incontrato Vincenzo De Luca con cui c’è stata una calorosa stretta di mano: «Un gesto istituzionale - ha detto la parlamentare del Pd -. Lui è il presidente della Regione».
Sabato 30 Gennaio 2016, 18:22 - Ultimo aggiornamento: 02-02-2016 08:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2016-01-30 19:46:40
Il nuovo che avanza.... Non era già assessore nella disastrosa giunta jervolino?
2016-01-30 20:00:02
il pd ha ritenuto opportuno una posizione ponziopilatesca ,non ha voluto appoggiare bassolino per chiari motivi di opportunità ma neppure ha voluto contrapporgli un a candidatura forte,quindi un silenzio-assenso che urla fino a sfondare i timpani. Comunque il pd non piangerà sulla sconfitta elettorale anche perchè conosce i sondaggi attuali che prevedono un consenso molto,molto basso che forse non consentirà neppure il ballottaggio.
2016-01-31 09:20:26
@ lucanata e popolo arrabbbiato Lettieri, Bassolino, Valente o candidato grillino..........chiunque, purché mandi a casa l'attuale fallimentare sindaco e la sua impalpabile giunta. Napoli ha bisogno di novità da questo punto in quanto cinque lunghissimi anni di De Magistris hanno causato danni quasi irreversibili.....
2016-01-31 14:37:01
candidato scelto online.RIDICOLI!!!!!!!abbiano il coraggio di mettersi in gioco,mostrare la faccia come fanno gli altri invece di nascondersi. avremo un candidato eletto per...GRAZIA RICEVUTA,come tutti gli altri parlamentari dei 5S!!!!!!

QUICKMAP