Scritte contro i gay nel liceo
preso di mira un ragazzo di Ischia

A+ A- Stampa
NAPOLI - Una scritta omofoba («Non votate il frocio») è stata tracciata con pittura rossa la scorsa notte su un muro all'ingresso del Liceo Scotti/Einstein di Ischia. Destinatario della scritta è un ragazzo di 17 anni, alunno del Liceo Classico, candidato alle elezioni come rappresentante di istituto.

Il Liceo Classico Scotti di Ischia è lo stesso istituto nel quale, alcuni anni fa, un giovane - D.G. - si impiccò: andava benissimo a scuola, secondo spiegato dai familiari, ma era stato messo all'indice dai compagni di classe ed emarginato.

La mamma attaccò duramente scuola e professori per il continuo isolamento subito dal figlio. Lo stesso istituto era frequentato da due giovani ragazze che si gettarono nel vuoto, suicidandosi, dall'alto di un burrone ai Frassitelli, sulle pendici del Monte Epomeo: erano state bocciate al Liceo Classico Scotti.
lunedì 12 novembre 2012 - 15:37
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?

CONDIVIDI L'ARTICOLO

DIVENTA FAN DEL MATTINO