Appalti Trenitalia, inchiesta flop: tutti assolti

di Viviana Lanza

 Quando il 6 luglio 2010 scattarono le misure cautelari con arresti in carcere e ai domiciliari e il sequestro milionario di beni e aziende si aprì uno scenario inquietante sugli appalti ferroviari. Trenitalia figurava come parte lesa. L’accusa prospettava «gare truccate in modo seriale». Erano le gare per la manutenzione di carrozze e locomotori, inclusa la divisione Cargo. Un anno prima, il 29 giugno 2009, c’era stato a Viareggio un terribile incidente ferroviario con il deragliamento di un treno merci e...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 19 Giugno 2017, 23:16 - Ultimo aggiornamento: 19-06-2017 23:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP