Giornalisti: all'esame professionale traccia sulla riscoperta di Totò a 50 anni dalla morte

di Emanuela Sorrentino

Dopo premi, celebrazioni, spettacoli, film riproposti e libri rieditati, per i 50 anni dalla sua morte Totò “finisce” anche tra le tracce d'esame. Gli aspiranti giornalisti professionisti che il 19 aprile a Roma hanno affrontato la prova scritta della 125ma sessione degli esami di idoneità professionale, infatti, si sono trovati a poter scegliere - tra le diverse tracce da sviluppare - anche quella relativa a Totò, per l'area tematica cultura-spettacoli. Questo il testo proposto ai candidati: «Indimenticabile Totò, il cinquantesimo anniversario dalla scomparsa del grande attore è l'occasione per una riflessione su questo personaggio. E c'è chi parla di riscoperta, il che presuppone che sia esistito un momento in cui è stato dimenticato o quantomeno sottovalutato». 
 
Venerdì 21 Aprile 2017, 11:55 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2017 11:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP