Roma, piromane per noia, arrestato ragazzo di 18 anni: preso mentre appiccava il fuoco

Arrestato ragazzo di 18 anni: stava appiccando il fuoco a Monterotondo.  Ieri pomeriggio, nel corso di specifici servizi di prevenzione incendi, i Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato per il reato di incendio, un 18enne di origine romene, residente a Mentana.

I militari hanno bloccato il giovane lungo la variante San Martino: poco prima con un accendino aveva dato a fuoco a parti di abiti usati, incendiando un tratto di sterpaglie ai margini della pista ciclabile, che costeggia la variante all’altezza della rotonda del centro commerciale di Monterotondo. Le fiamme, che sie erano già propagate per alcuni metri di vegetazione, sono state spente immediatamente dai militari con l’aiuto di due cittadini che, con secchi d'acqua e tubi, hanno fornito la loro preziosa collaborazione.

I Carabinieri, sebbene ritengano che si tratti di un gesto episodico, dettato verosimilmente dalla noia, stanno approfondendo la posizione del ragazzo per verificare eventuali responsabili rispetto ai recenti incendi che hanno interessato a luglio la zona. Il giovane è stato arrestato e posto ai domiciliari. 
Domenica 13 Agosto 2017, 11:13 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2017 15:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP