Roma, maxi rissa a colpi di spranga:
paura in strada, sei arresti

0
Quattro cittadini sudanesi e due eritrei, di età compresa tra i 18 e 39 anni, senza fissa dimora, sono stati arrestati nella serata di ieri dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma per aver partecipato ad una violenta rissa, scaturita da futili motivi, in via Tiburtina nei pressi del civico 249. Per sedare la lite tra i cittadini africani, che si stavano colpendo con bastoni di legno, ombrelli, calci e pugni, è stato necessario l'intervento di più pattuglie dei Carabinieri.

Per 3 degli arrestati sono state necessarie le cure del pronto soccorso del Policlinico Casilino dove sono stati medicati e dimessi per contusioni varie riportate nel corso della rissa. Sul luogo della rissa i Carabinieri hanno sequestrato 4 bastoni in legno di grosse dimensioni e un ombrello utilizzati per colpirsi. I sei arrestati sono stati trattenuti in caserma a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo a piazzale Clodio.
Venerdì 23 Settembre 2016, 13:26 - Ultimo aggiornamento: 24-09-2016 18:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP