Troppo stress, Raggi in vacanza sulla neve. Oggi è previsto consiglio sulla crisi, il Pd: «Doveva essere in Aula». La sindaca: «Sciacallaggio»

Virginia Raggi all'Alpe di Siusi in Alto Adige
di Simone Canettieri

1
  • 215
Troppo stress, serve un po' di riposo dal Campidoglio e dal governo di Roma. Così la sindaca Virginia Raggi ha deciso di "staccare" qualche giorno per tornare al meglio e in forma per l'appuntamento di sabato in Comune, anniversario dei trattati di Roma, con i leader europei. La grillina andrà via con il figlio Matteo per un break, in montagna, seguendo così i consigli dei medici del San Filippo Neri che l'hanno visitata tre settimane fa dopo un piccolo malore.



Prima il relax della neve, e il consiglio comunale può attendere dunque. Oggi è convocata l'Aula Giulio Cesare per discutere della crisi politica che ha portato al cambio dell'assessore Paolo Berdini e della tenuta della maggioranza.
Appuntamento già rimandato la settimana scorsa per via della trasferta negli Usa poi saltata per via del maltempo. Attacca il Pd con la capogruppo Michela Di Biase: «E' uno sgarbo istituzionale, aspettiamo comunque che la sindaca ritorni dalle vacanze per riferire all'aula sullo stato di salute della sua maggioranza». In consiglio comunale si presenterà il vicesindaco Luca Bergamo.

«Sarò fuori città per qualche giorno di riposo in compagnia della mia famiglia. Ho dato ascolto alle parole dei medici che mi avevano prescritto di staccare un po' dopo sette mesi di lavoro senza pausa», è replica della sindaca che sceglie di parlare attraverso un post sulla sua pagina Facebook. «Non credevo che si potesse arrivare a tanto ma ho visto che sono già uscite delle foto rubate che ritraggono me e mio figlio in viaggio. Sono utilizzate da qualcuno strumentalmente per fare polemica. Ma questa non è politica. È sciacallaggio. Politica significa occuparsi di temi che interessano tutti, non della vita di una persona e della sua famiglia. Oggi la nostra amministrazione ha inaugurato una nuova Linea Bus periferica mentre prosegue l'operazione #StradeNuove contro le buche, tanto per fare due esempi di cose concrete che interessano la vita dei cittadini. Il vice sindaco Luca Bergamo e tutta la Giunta sono a lavoro con la determinazione di sempre».
Lunedì 20 Marzo 2017, 11:56 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2017 15:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-03-22 14:05:54
fa bene la Raggi quando l´ecellenza della corruzione nazionale si raggruppa é meglio na boccata d´aria fresca, tanto i soliti discorsi li si fanno sempre , ma é solo aria che esce da boccacce di gente prodiga solo all´imbroglio dei cittadini italiani. I tre della piazza cioé Mattarella, Grasso e boldrina, sono solo disposti ad aiutare i pidioti , perché dovrebbe la Signora Raggi, e non la grillina come scrive Simone Canettieri, persona di rispetto in confronto a certi condannati senatori presidenti e deputati vari , dicevo perché la signora Raggi dovrebbe mettersi li ad ascoltare sti tre "rá piazz?"

QUICKMAP