Cotton fioc, ovatta e brandelli di carta: le acque nere nel fiume Sarno

ARTICOLI CORRELATI
di Rossella Liguori

Scarichi illeciti nel fiume, tubature che sversano acque nere. Ancora una volta in via Roma, a Sarno, lungo Rio Palazzo, una delle tre sorgenti del Fiume Sarno. È accaduto nel pomeriggio di ieri, quando da un lato del corso d'acqua si sono visti chiaramente gli  sversamenti illeciti da una conduttura che sbocca direttamente nel corso. Un deflusso rapido di acqua scura e materiale probabilmente fecale, residui di cotton fioc, di ovatta e brandelli di carta. Tutto in pieno centro cittadino. Da anni i residenti denunciano, presentati diversi esposti per risalire ai responsabili. 
 
Domenica 17 Settembre 2017, 20:08 - Ultimo aggiornamento: 17-09-2017 20:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-09-18 06:03:22
E la bonifica del generale dei Carabinieri? Sono finiti i soldi ?

QUICKMAP