In giro con l'auto di servizio mentre era in ferie
assolto ex comandante della polstrada di Angri

di Nicola Sorrentino

ANGRI. Era accusato di peculato, perchè secondo l'accusa aveva utilizzato l'auto di servizio per scopi personali. Due giorni fa la sentenza di assoluzione per non aver commesso il fatto. L'imputato era Elio Manna, ex comandante della sottosezione di Angri della polizia stradale. L'indagine nei suoi confronti era partita dopo un esposto anonimo che riferiva che l'auto in dotazione all'ufficiale, fosse utilizzata dallo stesso dirigente nei giorni feriali e in periodi nei quali lo stesso non era in servizio. Agli atti della magistratura, atti firmati da Manna, con ordini di presa in carico e carte d'uscita delle autovetture sottoscritte da lui stesso nei giorni in cui risultava, però, anche la sua assenza per svariati motivi. A decidere per l'assoluzione è stato il primo collegio del tribunale di Nocera Inferiore, in attesa di leggere le motivazioni della sentenza. Dopo quell'indagine, Manna era stato trasferito. 
Mercoledì 17 Maggio 2017, 08:35 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2017 08:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP