Vasto incendio a Furore, chiusa la statale amalfitana

il rogo di Furore
di Mario Amodio

  • 1289
Un vasto incendio sviluppatosi questa notte tra Conca dei Marini e Furore tiene chiusa la statale amalfitana 163 dalle 11 di questa mattina. Il rogo che è divampato verso mezzanotte nella parte alta della montagna è diventato incontrollabile a causa del forte vento che sta spirando forte da stanotte su tutta la Costiera.

Le fiamme stanno divorando la macchia mediterranea nonostante il grande lavoro delle squadre dei Vigili del Fuoco e dei volontari della protezione civile Millenium di Amalfi impegnati per l'intera nottata.

Le fiamme si sono propagate lungo la collina e hanno labito anche la sede stradale. Per questo l'Anas ha deciso di chidere al traffico la principale arteria che collega i comuni della fascia Costiera già dalle 10.30 nel tratto compreso tra il km 24,000 al km 25,000, in entrambe le direzioni. Esattamente tra Furore e Conca dei Marini.

Il provvedimento si è reso necessario a causa dell’incendio che si è diffuso in una scarpata. Il traffico per chi proviene da Amalfi in direzione Sorrento, e viceversa, viene deviato sulla ex strada statale 366 “Agerolina”.

Sul posto è presente il personale Anas, dei Carabinieri di Amalfi, dei Vigili Urbani di Conca dei Marini per gestire la viabilità e ripristinare la circolazione nel più breve tempo possibile, mentre i Vigili del Fuoco di Maiori lavorano per domare il fuoco.
Domenica 16 Luglio 2017, 12:23 - Ultimo aggiornamento: 16-07-2017 12:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP