"Chi guarda troppo porno diventa impotente": l'allarme in uno studio

Guardare troppo porno può rendere impotenti: l'allarme in uno studio
Gli uomini che guardano troppi film porno sono più esposti al rischio di disfunzioni erettili quando si trovano poi in compagnia delle loro compagne: è l'allarme lanciato da uno studio svolto dall'Associazione di Urologi degli Stati Uniti, che ha monitorato i comportamenti sessuali, anche in fatto di intrattenimento per adulti, su centinaia di uomini e donne di età compresa tra i 20 e i 40 anni.

I risultati dei questionari hanno prodotto dati inaspettati: i casi di disfunzione erettile tra gli uomini aumentavano in coloro che guardavano abitualmente e con una certa frequenza i porno. Tra le donne, infatti, a fronte di un largo consumo di pornografia non si sono registrati casi di 'inappetenza' sessuale. E, a sorpresa, il 4% degli uomini intervistati è arrivato anche a dichiarare di preferire masturbarsi con i porno rispetto ad avere veri e propri rapporti sessuali completi.

Lo studio è stato ripreso anche da Metro.co.uk, che riporta le parole del Dr. Matthew Christman, colui che ha diretto lo studio: «Sospettiamo fortemente che i porno influenzino i comportamenti sessuali di questi uomini, abbiamo analizzato una fascia d'età in cui la disfunzione erettile è poco diffusa per cause naturali. Tra chi vede porno, invece, la percentuale aumenta vistosamente». Anche Joseph Akual, direttore di salute riproduttiva all'Università di New York, è d'accordo: «Da tempo si ritiene che il porno influenzi gli uomini a causa di aspettative poco realistiche. Evidentemente, credono di poter fare tutto quello che vedono fare in quei film, e non riuscirci può comportare grandi ansie».
Mercoledì 17 Maggio 2017, 14:07 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2017 15:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP