Il gelatiere italiano capitano alla Coppa del Mondo 2018 ma con la bandiera americana

Un gelatiere aquilano, Stefano Biasini, alla Coppa del Mondo 2018 di Gelateria sotto la bandiera a stelle e strisce della nazionale statunitense, della quale sarà il capitano, dopo aver rappresentato l'Italia nell'edizione 2014. Il maestro di gelateria si è aggiudicato la possibilità vincendo i «Trials», le selezioni che si sono svolte in questi giorni nell'Oregon. La partecipazione è stata possibile perché Biasini vive e lavora negli Stati Uniti: a fine 2014 ha attraversato l'oceano con il suo socio, Stefano Morelli, per aprire il Gran Caffè L'Aquila, un bar all'italiana a Philadelphia che ricalca quello aperto nel capoluogo abruzzese, in piazza Duomo prima e, dopo il sisma 2009, a viale Corrado IV. «La squadra sarà formata da un gelatiere, appunto Stefano, che sarà il capitano, uno scultore di ghiaccio, un pasticcere e uno chef» racconta Morelli. «Dal 20 al 22 gennaio 2018 parteciperà alla manifestazione che si terrà a Rimini, al Salone internazionale della gelateria e pasticceria, dato che l'Italia detiene i diritti della massima competizione». Si tratta dell'unico gelatiere che avrà partecipato con due nazioni diverse alla rassegna iridata, che si svolge ogni 2 anni.
Sabato 18 Marzo 2017, 21:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP