Bufera Rai 1 sulle donne dell'Est:
chiuso il talk «Parliamone sabato»

Paola Perego
ARTICOLI CORRELATI
19
  • 578
Dopo la pioggia di insulti e le polemiche su «Parliamone sabato», il programma condotto da Paola Perego, dopo aver mandato in onda un discutibile sondaggio sui «motivi per scegliere una fidanzata dell'Est», arriva l'annuncio della chiusura del programma.

Lucio Presta, agente e marito di Paola Perego ha postato pochi minuti fa un tweet inequivocabile: «Programma chiuso! Rai uno è salva, buona giornata della felicità»


 
  Il programma del sabato pomeriggio di Raiuno, è stato travolto in una vera e propria bufera mediatica, oltre all'indignazione sui social, sono arrivate subite le scuse dai piani alti della rai. Primo fra tutti il tweet di Andrea Fabiano direttore di Rai1 : «Gli errori vanno riconosciuti sempre, senza se e senza ma. Chiedo scusa a tutti per quanto visto e sentito a #Parliamonesabato».
 

Seguito poi dal messaggio della presidente Rai Monica Maggioni: «Non ho visto la puntata, lo sto scoprendo dai siti. Quello che vedo è una rappresentazione surreale dell'Italia del 2017: se poi questo tipo di rappresentazione viene fatta sul servizio pubblico è un errore folle, inaccettabile. Personalmente mi sento coinvolta in quanto donna, mi scuso. Ogni giorno ci interroghiamo su quale immagine di donna veicoliamo, su come progredire, uscire dagli stereotipi. Poi accade un episodio come questo: il problema non è una battuta inconsapevole, ma la costruzione di una pagina su un tema del genere: è un'idea di donna che non può coesistere con il servizio pubblico».

 
Lunedì 20 Marzo 2017, 17:09 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2017 22:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2017-03-22 15:34:05
Il dramma è che la Rai paga direttori e presentatori,diciamo, "vuoti e improponibili"....non mi riferisco solo a questa trasmissione!
2017-03-22 15:32:08
Il dramma è che la Rai paga direttori e presentatori,diciamo, "vuoti e improponibili"....
2017-03-21 18:53:16
Beh,a questo punto io chiuderei anche "Detto Fatto" su rai2 (Caterina Balivo) visti i contenuti VUOTI del programma in questione.
2017-03-21 17:53:06
Ipocriti e ridicoli! Quante storie per quello che si é detto in questo talk! Da mattina a sera se ne sentono di tutte: processi mediatici, indagini da carabiniere, matrimoni gay, gossip di vario genere, ma non si può sentire che qualcuno possa preferire un tipo di donna che assomiglia tanto alle nostre scomparse madri. Dunque facevano tanto schifo queste donne (che, a quanto ricordo, non mi sembravano tanto schiave)? E fanno tanto scandalo certi uomini che desiderano questo tipo di donne? E questi ultimi non hanno alcun diritto di dire la propria opinione in RAI nonostante paghino il canone?
2017-03-21 17:08:19
Che stupidaggini in nome del buonismo idiota. Che problema cìè im un'indagine magari spiritosa. Le donne dell'Est sono un pò ancora come le nostre del dopo guerra. Da noi allora si preferivano le nostre alle americane più emancipate e ricche. Ora le nostre sono come le americane. Date tempo e anche quelle dell'Est lo diventeranno e quindi non ci sarà più differenza. Poi invece di chiudere una trasmissione per questo motivo ne potevano fare un'altra tipo la preferenza delle donne verso uomini arabi invece che nostrani o altre stupidaggini simili. Si tratta di intrattenimento. Laverità che queste sciocchezze mascherano lotte di potere interno e errori di programmazione

QUICKMAP