Mobile banking, occhio al virus
che ruba tutti i dati personali

Siete costantemente attenti a monitorare i vostri conti bancari attraverso il mobile banking? Attenzione ai grandi rischi che potreste correre.

L'ultimo, in ordine cronologico, riguarda un Trojan, denominato FakeToken, che si nasconde dietro applicazioni di varia natura e che è in grado di criptare ogni tipo di dati degli utenti, compresi quelli bancari. Lo segnala la Polizia di Stato, che avverte anche di ulteriori rischi legati a questo pericoloso virus diffuso da hacker e pensato per colpire in maniera indistinta gli utenti di centinaia di nazioni diverse.




Si tratta di un Trojan così pericoloso da sovrapporsi anche agli store ufficiali: per evitare di cadere in trappola, è sempre bene non concedere le autorizzazioni alle app di cui non si conosce l'effettiva provenienza.
Giovedì 29 Dicembre 2016, 14:14 - Ultimo aggiornamento: 29-12-2016 20:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP