Ecco X: l'iPhone del decennale

(Foto da Twitter)
ARTICOLI CORRELATI
di Rosita Rijtano

  • 472
È stata la presentazione Apple più chiacchierata di tutti i tempi. Lontano dalla segretezza assoluta che ammantava i prodotti di Cupertino negli anni di re Steve. Un crescendo di rumors, scatti rubati e dettagli spifferati, che hanno svelato ogni particolare. O quasi. Il nome, il prezzo, le principali caratteristiche: già noti, anche se da confermare. Via il mistero, ma non la magia nello Steve Jobs Theater, l'auditorium del nuovo quartier generale dell'azienda a forma di astronave, dove stanno per essere presentati i nuovi frutti della Mela. 

Apple Watch. Il primo a essere svelato è il nuovo Apple Watch. Che vuole essere uno strumento sempre più pensato per monitorare il nostro benessere. Un annuncio importante per quanto riguarda la salute: l'esistenza di Apple Heart Study, sviluppata in collaborazione con Stanford, un'app che raccoglie i dati cardiaci e li analizza. Focus sulla fibrillazione striale, milioni di persone nel mondo ne sono afflitte, uno dei campi di controllo del nuovo WatchOS che arriverà il 19 settembre. Il nuovo Watch Series 3 avrà la connessione cellulare, indipendente da iPhone:  «La sfida più difficile è stata aggiungere connettività cellulare a Apple Watch in poco spazio», spiegano dall'azienda.

La soluzione? L'antenna per la connessione LTE e UMTS è lo schermo. E cambierà il mondo di ascoltare la musica: 40 milioni di canzoni disponibili in streaming. Nel nuovo Watch c'è un processore dual core, che velocizza Siri, e ora l'assistente risponde anche a voce, non solo sullo schermo.

Apple Watch sarà disponibile dal 22 settembre: 329 dollari per la versione base, 399 per quella cellulare, che si distingue dal colore rosso della corona​. Ma la versione 4G sembra che non sarà disponibile in Italia perché manca l'accordo con gli operatori telefonici. 

Apple tv. Tim Cook annuncia un'Apple tv in 4k, che ha anche il supporto a HDR. Eddy Cue, dipendente Apple, annuncia una serie di partnership con l'industria cinematografica per portare film in 4k HDR sulla nuova piattaforma. Tutti gli acquisti già fatti su iTunes passeranno in ultra HD quando possibile. C'è anche l'opportunità di guardare le nostre foto digitali, ascoltare musica e utilizzare tutte le applicazioni presenti sull'Apple store. Tra cui anche i giochi. I ragazzi Thatgamecompany presentano la loro ultima creazione fatta ad hoc per l'Apple store: Sky. Un mondo fantastico popolato da creatura fantastiche e intelligenti.

Live Sports e news su Apple tv, ma in Italia no. Non prevista per ora neppure l’app Tv, che pure si allarga a diversi Paesi extra-Usa​.


E ora si passa all'iPhone. «La nostra intenzione - dice Cook - con iPhone è di creare qualcosa di così immersivo e magico che l’hardware scompare​. L'iPhone ha rivoluzionato anche concetto di privacy e sicurezza con iTouchID e iWallet di Apple pay. Innovazione su innovazione ci ha permesso di creare prodotti sempre più intelligenti»​.

C'è l'iPhone 8 e l'iPhone 8Plus. Dal design tutto nuovo, dal retro al fronte, dice Phil Schiller. Tre colori: argento, grigio, oro. Il corpo dello smartphone diventa di vetro e dentro arrivano delle ottimizzazioni sulla gestione delle immagini e del display. Mentre per quel che riguarda il cuore in iPhone 8 e 8Plus compare un nuovo chip: A11 Bionic, sei core, due ad alta performance e quattro ad alta efficienza. Novità importanti per le fotocamere: nuovi sensori 12 megapixel per entrambi i telefoni e stabilizzazione ottica per entrambi. Sul Plus entrambe le fotocamere posteriori sono 12 megapixel. Una serie di nuovi algoritmi consentono di sfruttare la doppia camera dell'iPhone 8 plus per postprodurre immagini e alterare la luce e la messa a fuoco.​ Nuove modalità video: si può girare a 4K / 60 frame al secondo​. Le fotocamere sono calibrate per la realtà aumentata.

Rivoluzione nella ricarica con tecnologia wireless. I due iPhone 8 supportano il wireless charging, ovvero la ricarica senza fili, con uno standard già presente in molti accessori già sul mercato. C'è anche la ricarica veloce.​  iPhone 8 parte da 699 dollari, e iPhone 8Plus Preordini il 15 settembre, disponibile dal 22. 

iPhone X. È il momento dell'one more thing. «Non usiamo questa parola invano - dice Cook - siamo qui per presentare un prodotto che rivoluzionerà la tecnologia smartphone per i prossimi dieci anni». Ecco l'iPhone X, tutto schermo. Per presentarlo è tornato Schiller sul palco. Uno smartphone su cui Apple non lesina superlativi: "Super Retina Display" è il nome del display, 458 Ppi, tecnologia Oled, Hdr, True Tone​. 

Schiller spiega i modi in cui possiamo far funzionare il nostro iPhone senza il tasto Home, che come da previsione è sparito. Confermata anche la tecnologia Face ID, usa le reti neurali per garantire l'accuratezza del riconoscimento del volto e l'impossibilità della contraffazione, utilizzando anche il machine learning.  Sono state create molteplici reti neurali per svilupparloFunziona di giorno e di notte e impara a riconoscere il nostro volto. Le probabilità che una persona prenda il tuo iPhone e lo sblocchi con la sua faccia? Una su un milione, dice Schiller. 

Ci sono le Animoji: cioè emoticon ed emoji che cambieranno espressione leggendo quella sul volto dell'utente.​

iPhone X arriva a novembre, il prezzo 999 dollari per quello che viene definito lo smartphone del "futuro". "Il miglior iPhone che abbiamo fatto fino ad ora, con le migliori tecnologie disponibile, lo smartphone del futuro - insiste Tim Cook - .  Steve ci ha insegnato a fare cose meravigliose e condividerlo con il mondo".




iPhone Apple Watch e AirPods finalmente si potranno caricare tutti senza fili con una sola base: si chiama AirPower.​

(pezzo in aggiornamento)



Qui un riassunto delle novità che potranno essere confermate
«Progetto Ciclope», come il mitologico mostro dal grande occhio che vede tutto. Questo è il nome in codice che casa Apple ha assegnato allo smartphone pensato e sviluppato per il decennale che sarà presentato tra poche ore sul palco dello Steve Jobs Theater, auditorium perno della nuova sede dell'azienda a forma di astronave. Forse non a caso. Perché, stando alle indiscrezioni che circolano in Rete da giorni, il riconoscimento facciale sarà uno dei punti di forza del nuovo iPhone. Tanto da farlo diventare un potente occhio digitale, in grado di riconoscere il viso del proprietario senza lasciarsi ingannare.

E se è vero che prima di Cupertino ci hanno già pensato sia Sony che Samsung, come al solito Apple promette di sbaragliare la concorrenza puntando sulla qualità: su un processo meno farraginoso e più intuitivo. Con una tecnologia «due anni avanti» rispetto a quella disponibile sui modelli della concorrenza, dicono gli analisti di Kgi.

FACE ID
Si tratta di una tecnologia sviluppata da RealFace, startup israeliana che Tim Cook ha acquistato per 2 milioni di dollari e dovrebbe essere più affidabile delle attuali, tanto da riconoscere il proprietario con e senza occhiali, e soprattutto distinguere tra volti reali e fotografie. Ma non si limiterà a questa funzione. Apple utilizzerà la tecnologia anche per le Animoji: cioè emoticon ed emoji che cambieranno espressione leggendo quella sul volto dell'utente.

IL DISPLAY
Lo schermo sarà dotato di display Oled, prodotto dalla rivale Samsung, avrà cornici sottili e si estenderà per quasi tutta la superficie frontale dello smartphone. Secondo quanto riporta Bloomberg, nella versione X non ci sarà più il pulsante fisico "Home": per accedere alla schermata bisognerà far scorrere il dito dal basso verso il centro dello schermo. Una rivoluzione perché quel tasto è oggi fondamentale per il modo in cui oggi usiamo l'iPhone. Verrà sostituito da una barretta in basso nella schermata; alcune funzioni saranno invece svolte dal pulsante laterale di di accensione, che ora si chiamerà solo “side button”.  

IOS 11
Tante le novità del nuovo sistema operativo: iOS 11, che muterà per accordarsi al nuovo design. Uno dei cambiamenti più significativi riguarderà l’Appstore: alle classifiche si aggiungerà un sistema ritagliato su misura che suggerisce contenuti ad hoc, con una migliore categorizzazione. Mentre Siri avrà una rinnovata voce naturale sia maschile che femminile per l’assistente: traduzioni dall’inglese in francese, tedesco, italiano o spagnolo e suggerimenti ancora più cuciti su misura.

PREZZO E MODELLI
Accanto a iPhone X, che costerà tra i 1,199 e i 1,249 dollari, vedremo anche iPhone 8 e iPhone 8plus, le evoluzioni dei modelli ora in commercio, 7 e 7plus. Il loro prezzo dovrebbe aggirarsi sempre intorno a quella cifra. 

iWATCH e AirPods
Il nuovo iWatch avrà connessione LTE, nel tentativo di svincolarsi sempre di più dal collegamento, adesso necessario, con lo smartphone. Per quel che riguarda il design, nulla di particolarmente nuovo rispetto ai modelli precedenti. Ma la nuova «corona digitale» sarà colorata di rosso. Piccoli cambiamenti estetici in vista anche per AirPods, gli auricolari intelligenti lanciati lo scorso anno: il led che indica la carica sulla custodia sarà spostato all'esterno. Così sarà possibile controllare l'autonomia senza aprirla.  

APPLE TV
Poco si sa, invece, sulla nuova Apple Tv 4K/Hdr, che rafforzerà ancora di più l'impegno dell'azienda verso la produzione di contenuti video.
Martedì 12 Settembre 2017, 19:24 - Ultimo aggiornamento: 16-09-2017 16:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP