Google Maps, una novità che fa comodo a chi si sposta a piedi o in bici

Google Maps, una novità che fa comodo a chi si sposta a piedi o in bici
0
  • 137
Sì, è vero: Google Maps può essere davvero invasivo quando ci chiede in continuazione di aggiungere foto o informazioni su luoghi che abbiamo visitato o semplicemente incrociato di passaggio. Da oggi, però, il gigante di Mountain View ha trovato il modo di farsi perdonare, almeno da chi si sposta principalmente a piedi o in bicicletta, grazie ad una nuova funzione.



Chi non si sposta con mezzi motorizzati sa quanto possano essere ingannevoli le mappe di Google nel definire i percorsi: finora non era stata tenuta in conto la presenza di salite. Finora le uniche indicazioni dello strumento erano vaghe e poco precise: qualsiasi strada, nonostante la possibile presenza di pendenze elevate, veniva infatti definita come 'in gran parte pianeggiante'.



Da oggi, invece, Google Maps offre ai suoi utenti la possibilità di calcolare, per tutto il percorso, le pendenze e stabilire così la presenza di salite e discese lungo un tragitto. Per chi si sposta a piedi o in bici è un aiuto notevole.
Domenica 23 Luglio 2017, 12:51 - Ultimo aggiornamento: 23-07-2017 15:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP