Film gratis, basta scaricare un torrent
per essere controllati

A+ A- Stampa
ROMA - Ore contate per chi scarica film e altro materiale multimediale gratis via Torrent confidando nella privacy assoluta. Secondo un recente studio della Birmingham University sui cento file più popolari su BitTorrent, gli utenti verrebbero individuati entro tre ore dalla connessione ai vari siti per il download dei contenuti.

Si tratta - spiega il blog Punto Informatico - di «semplici indirizzi IP, non riconducibili all'identità degli utenti se non attraverso una specifica richiesta da parte di un giudice». I ricercatori inglesi, analizzando un flusso di dati molto significativo, hanno rilevato che i contenuti più popolari vengono tracciati da società specializzate in monitoraggio dei flussi digitali.
mercoledì 5 settembre 2012 - 19:41   Ultimo agg.: venerdì 7 settembre 2012 20:04
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?

CONDIVIDI L'ARTICOLO

DIVENTA FAN DEL MATTINO
 
DAI LA TUA OPINIONE  
COMMENTI PRESENTI (8)Visualizza tutti i commentiScrivi un commento
x guaryo
....siamo sulla stessa lunghezza d'onda... Concluderai con me che Internet/web è un mondo talmente "oscuro e incontrollabile" che la parte emersa... quella in pratica che ci propongono i motori di ricerca non è altro che un "villaggio vacanze" di una realtà illegale

Commento inviato il 07-09-2012 alle 09:03 da virus1976

illegalità diffusa
ma dovete usare internet unicamente e sempre per scaricare, scaricare e scaricare ??? ma leggetevi il giornale, interaggite su fb, youtube, in qualche forum, coltivate le passioni invece di stare 24/24 a capire come scaricare illegalmente files dalla rete! gli add on per firefox non coprono niente, sono semplici proxy trasparenti, se fosse vera questa notizia i primi a caderci sarebbero proprio quelli che si spacciano per informatici (e a Napoli sono anche troppi).

Vi assicuro che sarebbe possibile da un giorno all'altro fermare questa illegalità, si può agire sui pacchetti, sulle reti o formando una centrale di "smistamento del traffico" ma qui nessuno vuole realmente impedire questa illegalità! Io sono uno dei tanti sviluppatori che ha visto il proprio lavoro girare su emule.. inutile dire che non ho più aggiornato la versione e ho chiuso con lo sviluppo autoprodotto!

Commento inviato il 06-09-2012 alle 20:01 da Tekken

x virus 1976
virus quello che dici è fattibile , ma in quel caso tu utilizzi la connessione che fa capo ad un'altra persona . per quanto riguarda le wifi free ,credo che se l'amministratore di sistema non sia proprio un fesso , in qualche modo riesce a strutturare la rete in maniera tale da impedire il download di grossi file o magari attua delle politiche di condivisione banda che ti impediscono di scaricare come meglio ti pare.
per la connessione rubata magari al vicino , in quel caso sei al 99% in una botte di ferro , ma in quel caso commetti non uno ma bensì due reati . non solo violi il diritto di autore (tra l'altro se non è cambiato nulla nel frattempo , scaricare soltanto ,comporta pene pecunarie , mentre condividere comporta atti penali),ma stai anche rubando ad un terzo un bene di sua proprietà .
nel mio messaggio precedente ho risposto al poco scaltro e a quanto pare poco competente brillox , solo per dovere di cronaca e per dissuadere eventuali downloader dal sentirsi sicuri da quelle che possono essere le concrete sanzioni a cui vanno incontro. esistono tanti modi piu o meno sicuri per scaricare contenuti protetti da diritto d'autore , ma non credo che elencarli pubblicamente sia saggio. significherebbe incitare la massa a commettere un reato ,rassicurandola da l'impossibilità di pena.
ciao.

Commento inviato il 06-09-2012 alle 13:27 da guayro

tutto ..quasi esatto
guaryo....( anche se non esattamente) Premettiamo che tutto quello che dici sia vero...potrebbero rintraccare il tuo provider.... bene Ma se mi sono connesso in un punto WIFI free??? in un locale che offra la connessione gratis..........che facciamo ce la prendiamo col titolare...oppure una connessione domestica non protetta??

Commento inviato il 06-09-2012 alle 11:35 da virus1976

x brillox
1) certo potresti usare un proxy come dici, ma tu provaci a scaricare un film da 700mb o qualche gb sotto proxy è dimmi in quanti secoli finisci...

2) è vero gli ip sono dinamici è cambiano, ma tutti i server che contatti tengono in log la lista di tutti gli ip. Un comune utente se trova un ip, al massimo può rintracciare la centrale più vicina, ma non l'abitazione della persona. Ma per le forze dell'ordine è molto più semplice, visto che hanno accesso a tutte le info...

Richard

Commento inviato il 06-09-2012 alle 11:14 da microinfo

COMMENTI PRESENTI (8)Visualizza tutti i commentiScrivi un commento
Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Se sei già registrato inserisci username e password oppure
registrati ora

Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

 
Indietro
Avanti