In casa con 7 fucili e 70 munizioni, ma non può tenerli: beccato dai carabinieri

La Prefettura di Avellino gli aveva imposto di cedere 7 fucili e 70 munizioni dopo aver accertato la mancanza dei requisiti per possedere quelle armi. Un 65enne di Caposele, invece, non si è curato di quel provvedimento. I carabinieri nel corso di una serie di controlli lo hannp scoperto. È stato denunciato perchè ritenuto responsabile di inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità e detenzione illegale di armi e munizioni.

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain